RACCONTATE LE VOSTRE STORIE – NEW!

Sto rispondendo all’iniziativa di raccontare le esperienze vissute con gli acufeni e gli eventuali miglioramenti avuti. Innanzitutto occorre precisare come sono i miei acufeni. Li ho avuti 4 anni fa senza alcun motivo è,  dopo il primo periodo, si sono stabilizzati nel non essere particolarmente forti ma piuttosto fastidiosi perché i fischi vengono generati dai rumori. Un sacchetto stropicciato, lo scorrere dell’acqua e via dicendo mi provocano acufeni. Per evitare questo fastidio adopero un vecchio taglia capelli a batteria che poggio per un minuto e mezzo o due, prima su un orecchio e poi sull’altro. Per tutto il giorno il fastidio sparisce. L’indomani però si ripresenta.Ormai vado avanti così da un anno e mezzo. C’è un particolare però da non trascurare. Perché questa tecnica funzioni occorre che mi debba svegliare alle 6,30 uscire dopo avere fatto colazione o essersi lavati ovviamente, attraversare la città e alle 07,45-08,00 procedere con il trattamento. Senza la ripetizione di questo rito non funziona manco a cannonate. Forse penserete che non sono sano di mente e che gli acufeni non c’entrano. Non lo so, so soltanto che questa cosa mi aiuta a superare la giornata. Non certo nel silenzio assoluto, ma con dei fischi sopportabile tipo gomma bucata che si sgonfia.

Grazie e uniti contro gli acufeni.

Fabio

Leave a Reply